Oggi e' 10.12.2019
Sei qui: Home
bin/art – Retrospettiva Computer Art 1961-2001 – 2° edizione PDF Stampa E-mail

La seconda edizione di bin/art – Retrospettiva Computer Art 1961-2001 vi aspetta presso il NEMA (Next Emerson Museo Autogestito) di Firenze, che ospiterà la mostra per tre settimane, fino a domenica 2 giugno.

l'ingresso è libero

Gli ultimi due giorni di esposizione coincideranno con "hackmeeting 0x16", l'incontro annuale delle controculture digitali italiane :-)!

bin/art – Retrospettiva Computer Art 1961-2001 è una esposizione temporanea interattiva che ripercorre la storia dell’arte digitale, presentando i lavori di alcuni pionieri in una retrospettiva che parte dai primissimi esperimenti degli anni ’60, attraversa la rivoluzione dell’home computing degli anni ’80, per approdare (quasi) al nostro tempo. A cura dei musei dei MIAI e MusIF

Inaugurazione:
Domenica 12 Maggio 2019, ore 18:00

Opere esposte: Tape Mark I – Nanni Balestrini, 1961 / GE-115 Concerto – Pietro Grossi, 1967 / Schotter – Georg Nees, ca. 1968 /  10 PRINT – Anonimo, 1982 / Macintosh Icons – Susan Kare, 1983 / Giovanotti Mondani Meccanici – di Antonio Glessi e Andrea Zingoni, 1984 / 9 Fingers – Spaceballs, 1993 / Freak Show – The Residents e Jim Ludtke, 1994 / LSD – Dream Emulator – Osamu Sato, 1998 / (h)asciicam – Denis Jaromil Rojo, 2001.

Info sulle opere: https://binart.eu

< Prec.   Succ. >