Oggi e' 18.09.2014
Sei qui: Home arrow Notizie arrow Prima Fiera Calabrese di RetroComputing
Prima Fiera Calabrese di RetroComputing PDF Stampa E-mail
L'antico Centro di Calcolo dell'Università della Calabrial'Associazione Culturale VerdeBinario promuove per questo inverno una iniziativa legata al tema del RetroComputing. L'insana passione per le tecnologie informatiche desuete è infatti da sempre uno dei leit-motiv delle attività dell'Associazione. La macchina organizzativa è già in moto e il programma in costante aggiornamento. Anche il titolo è provvisorio. Dopo alcune ricerche, infatti, ci sembra di aver capito che si tratta del primo evento di questo genere organizzato nel Mezzogiorno d'Italia! Se ne saremo certi al 100%, decideremo di cambiarlo in "Prima Fiera Meridionale di RetroComputing". Qualsiasi informazione a tal proposito è benvenuta...
L'iniziativa prevede la presenza di due aree tematiche distinte (ma strettamente legate): l'area espositiva e l'area fiera.
L'area espositiva è pensata come una piccola mostra di reperti archeologici provenienti dal passato dell'IT (Information Tecnology). La collezione di hardware storico dell'Associazione sarà la componente principale di questa sezione; inoltre, è prevista la presenza di materiali provenienti da collezioni private. Gli articoli esposti saranno ordinati in un percorso cronologico e, se funzionanti, messi a disposizione del pubblico, che potrà così interagire con sistemi operativi e applicativi dall'irresistibile fascino retrò...
Prima dell'evento sarà attivata anche la sezione "archeologia informatica" di questo sito. All'interno della sezione sarà possibile visionare il catalogo della collezione hardware di Verdebinario. Ogni scheda sarà corredata di fotografie, caratteristiche techniche, links a risorse esterne, e di una piccola "recensione" sull'articolo in questione.
La seconda sezione dell'evento rappresenta la fiera vera e propria.
Come ogni fiera che si rispetti, la "Prima Fiera Calabrese di Retrocomputing" si annuncia come un luogo di incontro per curiosi, collezionisti e appassionati. Un momento di scambio di materiali e di conoscenze.
Diversamente dall'area espositiva, accuratamente studiata e preparata dall'Associazione Verdebinario durante la fase organizzativa dell'evento, l'area fiera è un luogo dinamico in cui il visitatore è protagonista assoluto. Qui possono accadere piccole e grandi cose.
I visitatori possono mettere a disposizione i propri pezzi per far si che possano essere osservati "da vicino", smontati, riparati o barattati.
All'interno di quest'area si può creare una vivace comunicazione di domanda e offerta tra coloro che sono alla ricerca di hardware particolare o di informazioni su vecchi software ormai in disuso (abandonware).
Quale occasione migliore per rispolverare, ad esempio, i vecchi giochi per Atari e Commodore che hanno appassionato gli adolescenti degli anni '80?
< Prec.