Oggi e' 23.11.2014
Sei qui: Home arrow Archeologia Informatica arrow Digital arrow MicroVax 3600
MicroVax 3600 PDF Stampa E-mail
Caratteristiche:

Cpu: KA650 (e sue varianti), (CMOS) CVAX chip - 1Kb (90ns) cache L1, 64Kb (180ns) cache L2

Memoria: 32Mb Ecc (possono diventare 64Mb disponendo di quattro schede)

Bus: Q-Bus (Max 3.3MB/s)

Data: 1987

Il MicroVAX 3600 nome in codice "Mayfair" fu introdotto come strumento di fascia alta della famiglia MicroVAX. Le sue performance segnarono un indice di prestazioni tre volte superiore a quelle del MicroVAX II. Questo risultato Ŕ stato raggiunto principalmente grazie alla velocitÓ del nuovo chip CVAX e ad una architettura di cpu provvista di una cache di secondo livello.

L'area grigia posta frontalmente mostra un tape TK-70 attaccato al Q-Bus che pu˛ contenere tapes da 300Mbyte. Questo dispositivo Ŕ diventato il mezzo principale di backup incorporato nel sistema ai quali si possono aggiungere, in base alle esigenze, diverse unitÓ di storage da montare sui diversi rack supportati che in genere sono due su ogni macchina. Si parte del RA80 (unitÓ di storage da 450 Mb collegato ad un Bus da 13.3MB/s) fino ad arrivare al RA90 (1,2Gb).

Le operazioni sul Microvax 3600 vengono eseguite dagli utenti che interagiscono con la macchina attraverso un terminale testuale, tipicamente il VT-220.


il lettore tape TK70

l'hard disk RA82

< Prec.   Succ. >