[Verdebinario] report riunione 15/12/2010

amintore fanfani emiliano a verdebinario.org
Dom 19 Dic 2010 02:25:22 CST


Il giorno 18/dic/10, alle ore 16:58, Kbyte ha scritto:

> L'idea del phisching (che  una forma di social retroengineering  
> con abbinati
> altre violazioni informatiche)  nata durante l'incontro e ve l'ho  
> comunicata
> nella riunione successiva.
>
> In tale riunione era stato deciso il parere favorevole se non ci  
> fossero stati
> problemi di "criminalizzatione" del filesharing. E da qui   
> iniziata la strada
> in salita.
>
> Prima di avere una conferma del taglio dall'organizzatore si   
> discusso di
> eventualmente non partecipare o avere la possibilit di esprimere  
> la nostra
> voce.
>
> Ma non si  MAI messo in decisione di stracciare quanto concordato  
> prima con
> altri argomenti; semmai di partecipare ad una eventuale discussione  
> o proporre
> un intervento aggiuntivo. Almeno non in una riunione in cui io sono  
> stato
> presente, perch altrimenti mi sarei opposto fortemente.


personalmente, ho piu' volte espresso dubbi (e ribadisco che  
esprimere dubbi non
equivale a esprimere contrarieta') circa la nostra partecipazione  
alla manifestazione.
tali dubbi sono stati confermati dall'unica riunione che si e' tenuta  
con l'organizzatore,
durante la quale si e' discusso a lungo, e alla quale purtroppo non  
eri presente.

la questione e', IMVHO, *come* partecipare?

quello che ci si chiede e' di fare una session dimostrativa di 20  
minuti in cui si fa
vedere come funziona in pratica il phishing. un intervento di  
carattere puramente
"tecnico" che e' l'equivalente telematico dello spiegare come poter  
essere raggirati
alla porta di casa da un finto rappresentante dell'ENEL (l'esempio e'  
di Pingitore).

secondo me, nei soli 20 minuti che ci sono concessi non ha senso fare  
un intervento
"tecnico", ma e' necessario portare dei contenuti "politici".  
Ribadisco che secondo me
il rischio di fare un intervento come quello che ci viene richiesto  
sul phishing
e' sostanzialmente di non portare alcun contributo al dibattito, e  
pertanto essere "assorbiti"
politicamente. Il meccanismo mediatico e': se non esprimi una  
posizione sei daccordo
con quello che dicono gli altri.  Cosa diranno gli altri?  
*esattamente* non lo sappiamo.
Siamo sicuri che procuratori distrettuali, polizia postale, guardia  
di finanza, avvocati ecc
diranno cose che ci piacciono?

secondo me *se non abbiamo la possibilita' di dire la nostra* e'  
meglio non partecipare.


> Le cose sono due: o durante le riunioni non si ascolta, o peggio,  
> anzi molto
> peggio, durante le riunioni non si decide.



durante le riunioni del mercoledi c'e' confusione e tempi ristretti,
raramente ci si riesce ad discutere come si dovrebbe
(ho proposto piu' volte di fare una riunione piu' ragionata e  
"dilatata" il sabato pomeriggio).


Maggiori informazioni sulla lista Verdebinario