[Verdebinario] Ninux e condominio

Giuseppe De Marco demarcog83 a gmail.com
Gio 21 Ago 2014 06:53:09 UTC


La riforma del condominio in vigore da giugno 2013, pi¨
realisticamente, prevede che le installazioni di impianti non
centralizzati per la ricezione radiotelevisiva e per l'accesso a
qualunque altro genere di flusso informativo debbano arrecare il minor
pregiudizio possibile alle parti comuni e alle unitÓ immobiliari
individuali coinvolte. Il diritto inviolabile del singolo
all'installazione si conferma, ma deve essere esercitato
compatibilmente con la tutela degli interessi degli altri condomini:
qualora si rendano necessarie modificazioni delle parti comuni,
l'interessato comunica all'amministratore la sua intenzione di
procedere all'installazione indicando il contenuto specifico e le
modalitÓ di esecuzione degli interventi. L'amministratore riferisce
all'assemblea, che – con la maggioranza degli intervenuti che
rappresenti i due terzi del valore – può imporre all'interessato
ragionevoli modalitÓ alternative di esecuzione a salvaguardia della
sicurezza, della stabilitÓ e del decoro dell'edificio (articolo
122-bis, Codice civile). In mancanza, non Ŕ possibile opporsi
all'esecuzione delle opere, salvo che risulti violata una precedente
delibera con cui l'assemblea ha disciplinato le modalitÓ di
installazione (Tribunale di Varese, 25 febbraio 2011).


Maggiori informazioni sulla lista Verdebinario