[Verdebinario] BlenderDay e Corso Blender

Giuseppe De Marco demarcog83 a gmail.com
Mer 14 Gen 2015 14:05:33 UTC


Il 14 gennaio 2015 12:29, Emiliano Russo <emiliano a verdebinario.org> ha scritto:
> Il 14/01/2015 12:17, Alessandro Passariello ha scritto:
>>
>> Bene,
>> Dato che Ŕ una lista pubblica, pubblicamente tutti devono sapere.
>> Potrebbe succedere anche a te e questa questione (non citare e mai
>> personali) era giÓ stata offrontata e si era giÓ detto tanto ...
>
>
>
> giusto per capire,
>
>>> Il 12/01/2015 13:01, Giuseppe De Marco ha scritto:
>>>>
>>>> Ieri con andrea siamo stati da alex e lui ci ha spiegato che [...]
>
>
> riportare in lista una conversazione tra te, andrea e peppe in cui si
> parla di delicati problemi di lavoro e di possibili partecipazioni a
> reati... questo per te e' ok! non c'e' nessuna obiezione...
>
> (btw a me va bene, e ringrazio peppe che ha finalmente fatto chiarezza)
>
> riportare invece quello che scrivi ad info non va bene.
>
> due pesi e due misure.
>
> in generale, mi sembra che tu abbia difficolta' a dire le cose chiare
> e tonde a tutti (riunione, lista), e che preferisci parlare
> singolarmente con le persone, ad una ad una, "in privato", dicendo cose
> diverse e selezionando poi cosa e' possibile riportare e cosa no.
>
> come puoi vedere, questo genera lungaggini, problemi ed equivoci.

Qualsiasi cosa si dice o si fÓ viene poi strumentalizzata contro la
persona, o le persone, che risultano, secondo chissÓ quale morale,
colpevoli di qualcosa.

Questo qualcosa, posto e riproposto in maniera quasi criptica e
oggettivamente inaccessibile, risulta spersonalizzante e angoscioso.
Eventi e fatti vengono riportati in maniera parziale e niente pu˛
essere poi espresso in maniera esplicita ( perchŔ va contro questo
metodo angoscioso e criptico ). Il tutto viene sviluppato ad arte, in
maniera da mettere in dubbio qualsiasi punto di riferimento,
trascinando questa mailing list e le persone che vi partecipano in una
condizione quasi onirica, di disagio e incertezza.

Signori, se il nostro carattere e il nostro temperamento hanno spigoli
ed eccessi non significa che non possiamo ancora salvare la dignitÓ
personale.

Vi prego, vogliate affrontare la cosa apertamente, interrompiamo
queste reciproche accuse, perdipi¨ infondate.
Ogni tanto, poi, coltiviamo anche il beneficio del dubbio, nei nostri
stessi confronti, e non pretendiamo di avere sempre ragione, tanto
siamo tutti soci e non vince nessuno.


Maggiori informazioni sulla lista Verdebinario